Bolzano - città capoluogo

La prima impressione non tradisce: Bolzano è il centro amministrativo, commerciale, culturale dell’Alto Adige.
Pochi minuti a piedi separano i palazzi dell’amministrazione di oggi da quelli storici che sono stati sede delle istituzioni del passato. Le chiese narrano di passaggi di ordini conventuali che ci hanno lasciato un patrimonio artistico che va dal romanico, alla scuola bolzanese di influsso giottesco, al leggiadro gotico.

Porta delle Dolomiti

Un’autentica foresta di cime e torri disseminate in un vasto e articolato labirinto di gruppi montuosi, il più vasto parco di azione del mondo per gli escursionisti e gli alpinisti, un anfiteatro unico al mondo per chi ama i paesaggi unici, un territorio dalla geografia complessa che l’Unesco ha riconosciuto come “Patrimonio Mondiale”.
Bolzano è al centro di quest’area, equidistante dai suoi margini orientali e occidentali, di fronte al Catinaccio che fa da corona al paesaggio della città. Bolzano, la porta delle Dolomiti, è il migliore “campo base” per godere di svago, cultura, relax e raggiungere tutti i gruppi dolomitici in massimo due ore di viaggio.

Danza e vacanze per tutta la famiglia

Sia i corsi di Bolzano Danza che la città di Bolzano sono ideali per famiglie. Che ne dite di una combinazione di danza e vacanze in Alto Adige per tutta la famiglia?
Approfittate del nostro sconto per famiglie e partecipate alle nostre lezioni di danza al mattino, mentre i vostri bambini si divertano nei pacchetti di danza per bambini. E nel pomeriggio si prende la funivia per andare in montagna, si visita il "Museo Ötzi" oppure si va a nuotare al lago.

Molti altri suggerimenti e attività per famiglie sono disponibili all'indirizzo
http://www.bolzano-bozen.it/a-spasso-per-bolzano-con-la-famiglia.html .

Per ulteriori informazioni su alloggi e informazioni sulla città di Bolzano, si prega di contattare

l'azienda di Soggiorno e Turismo
Tel. +39 0471 307000
info(at)bolzano-bozen.it
www.bolzano-bozen.it

Ringraziamo
Sarah Merler (Foto, video e danza)
ed i ballerini: Gabriele Aime, Federico Berardi, Giordana Carrese, Celeste de Champfleury, Helena Højgaard, Marie Köhl, Kristiana Kuhlage, Alba Candil Layton, Andrea Muelas Blanco, Lorenzo Salvi, Fosca Schiavo, Jacqueline Schiller, Angela Wörgartner.